martedì 10 gennaio 2012

La bicicletta e il caffè

Grazie al portale Affaritaliani.it, vengo a conoscenza di un libro appena uscito, il cui titolo è "La bicicletta che salverà il mondo", di Daniele Scaglione.

E' acquistabile QUI.

Molto interessanti queste due constatazioni:

"Se ciascuno di noi sostituisse 5 chilometri di quelli che fa in auto con 5 chilometri percorsi in bici, le emissioni nocive potrebbero essere ridotte del 50 per cento". Questo perchè, in effetti, l'uomo medio si sposta ogni giorno per circa 10 km.


"Al mondo c’è una sola cosa che si vende più del caffè: il petrolio. Chi coltiva caffè dovrebbe dunque essere ricoperto d’oro. Invece, se andiamo a vedere cosa accade, ad esempio in Guatemala, ci accorgiamo che i contadini soffrono la fame. Gli affari d’oro, con il caffè, li fanno invece i grandi distributori, i grandi marchi."

2 commenti:

  1. Ciao,
    grazie per la segnalazione, se il Toro di PedalaToro è pure un riferimento calcistico, sono doppiamente contento! :)

    daniele

    RispondiElimina
  2. Figurati, le cose meritevoli di segnalazioni..vengono segnalate :)
    No, Toro sta per Torino, niente calcio qua :)

    RispondiElimina