Questo blog utilizza solo strumenti di Google, non sono presenti software, app, plugin o altro di fornitori terzi.

This blog uses only Google tools, there are no software, apps, plugins or other things of third-party providers.

sabato 9 ottobre 2021

Comune di Torino: piano della mobilità sostenibile

 http://www.comune.torino.it/trasporti/bm~doc/all1_piano-della-mobilit-ciclabile_emend.pdf

Grandiosa rotonda ciclabile

 Nei Paesi Bassi:

https://twitter.com/Cycling_Embassy/status/1377275125561765892

Verde: Torino 2^ peggior città

 Quante volte ci siamo sentiti dire che Torino è verde perché ricca di alberi, con tanti viali alberati e parchi.

Ma la realtà è ben diversa: https://www.repubblica.it/green-and-blue/2021/10/08/news/citta_accesso_al_verde_e_salute_trieste_e_torino_peggiori_d_europa-321343289/

gli alberi stanno in gran parte in collina e i parchi non sono facilmente usufruibili dalla maggioranza dei cittadini, in quanto troppo lontani, dato che alcuni quartieri sono densamente abitati e non presentano spazi liberi, vuoti e verdi, o comunque sono distanti più di 300 metri dall'abitazione dei cittadini.

Io, ad esempio, devo camminare per 1 km per recarmi in un parco e per 1,5 km in un secondo parco.

Lo stesso vale per chi abita a Santa Rita per andare al parco Cavalieri di Vittorio Veneto.

O a chi abita in zona Pozzo Strada, Cenisia, Cit Turin, San Paolo, San Donato, ecc. e vuole andare al parco Ruffini al parco Pellerina. Abitare a S. Rita non significa essere vicini al parco Cav. di Vit. Ven. (detto anche piazza d'Armi), in quanto ad esempio da via Gorizia bisogna camminare per 1,2 km.

venerdì 1 ottobre 2021

2 tristi notizie per il ciclismo

 Purtroppo è morto Andrea Conti, il 51enne corridore nella specialità dell'handbike a causa di un incidente automobilistico, mi pare di aver capito avvenuto proprio nella strada in cui perse la mobilità a 18 anni mentre era in moto.

Per saperne di più:

https://www.gazzetta.it/Paralimpici/29-09-2021/morto-andrea-conti-incidente-stradale-campione-handbike-4201533025020.shtml

La 2^ notizia non è tragica ma soltanto triste, in quanto Francesco Baroni, atleta di Ciclocross, ha deciso di lasciare l'agonismo perché stufa per motivi ben precisi di questo ambiente.

"Oggi, 29 settembre, si chiude un capitolo della mia vita…

 
Voglio ringraziare sentitamente il Team Isolmant Premac Vittoria, i Signori Giovanni Fidanza e Nadia Baldi per non avermi concesso ad oggi (lo faranno dal 13 ottobre, sicuramente una data “studiata”…) il prestito temporaneo, impedendomi così di poter partecipare alle prove di Coppa del Mondo negli USA come da prevista convocazione nazionale. 

Tutto questo nonostante “a parole” si fosse concordato che io avrei dovuto fare il ciclocross, come sempre ho fatto, e il Sig. Giovanni Fidanza mi avesse rassicurato che non ci sarebbero stati problemi arrivando poi, nonostante avessero già firmato ad agosto il contratto tripartitico UCI, a “rimangiarsi” il tutto chissà per quale motivo, visto che ad oggi non ho avuto ancora nessuna spiegazione scritta per il loro ripensamento."

Per saperne di più:

https://www.bicitv.it/2021/10/01/francesca-baroni-da-laddio-al-ciclismo-e-attacca-i-suoi-ultimi-team.le-replice-di-guerciotti-e-fidanza/

https://www.tuttobiciweb.it/article/2021/09/29/1632933421/alessandro-guerciotti-francesca-baroni

mercoledì 15 settembre 2021

Tanti auguri a FAUSTO COPPI!

Il 15 settembre di 102 anni fa nasceva il mitico AIRONE, persona e personaggio unico.

Vi ho trovato un bell'articolo:

https://www.rivistacontrasti.it/fausto-coppi-ciclismo-contadino-bartali-bicicletta/

martedì 31 agosto 2021

Giornalisti speculano su ragazzino morto con monopattino

Lo sappiamo tutti.

Ogni giorno muoiono diverse persone nelle nostre strade e autostrade.

E chissà quanti sono i feriti più o meno gravi. Di sicuro tantissimi!

Però, quando un bici colpisce un pedone (cosa che non succede quasi mai), ecco che tutti parlano della pericolosità delle bici.

Le auto, invece, niente, continuano a sgasare e guai a pedonalizzare le vie, ecc., altrimenti commercianti, politici e cittadini medi (o bassi) urlano!

E ora che è un ragazzino è morto cadendo col monopattino, non si parla di altro.

Ma come, ogni giorno si muore in auto, in moto, in scooter, in tir, furgone, ecc., però non si parla che di monopattino.

A me pare ovvio che si possa morire anche in monopattino, proprio come si rischia di morire in auto, bici, ecc.

Morale della favola:

giornalisti e politici speculano su questa tragedia, su questo incidente, per tentare di bloccarne o limitarne l'uso.

L'Italia è la patria delle MAGGHEEEENE e guai a parlarne male, meno che mai bloccarle.

mercoledì 18 agosto 2021

Porta Nuova di Torino: la folle idea di DAMILANO

Il candidato sindaco di Torino di centro-destra, Paolo Damilano, imprenditore dell'acqua e del vino, ha proposto di chiudere la stazione ferroviaria di Porta Nuova per farne un "centro culturale" o qualcosa di simile.

Ecco 2 belle risposte di altri politici che condivido:

"Porta Nuova non si tocca", tuona Valentina Sganga, candidata del Movimento 5 Stelle e dei Verdi, "Sono totalmente contraria alla proposta del candidato del centrodestra, Paolo Damilano. Al di là dei proclami, dietro la proposta si cela il solito business di speculazione edilizia che punta in realtà a trasformare tutta l'area occupata dai binari, oltre 50.000 metri quadri tra i quartieri San Secondo e Crocetta, da una parte, e San Salvario dall'altra. Mi chiedo come si possa anche solo pensare una cosa del genere dopo che da poco è stato completato il restyling di Porta Nuova che presto diverrà il luogo di interscambio tra  Metro1 e Metro2, un punto ancora più nevralgico per la nostra città che difenderemo con tutte le nostre forze".

Per Damiano Carretto, candidato sindaco del Movimento 4 Ottobre si tratta di una boutade elettorale: "La chiusura di una stazione di 20 binari e l’espansione di Porta Susa che ne ospita soltanto 6 presuppone un investimento abnorme per miliardi di euro. Soldi che servirebbero ad esempio per la Metro 2 e la Metro 3, molto  più utili e urgenti. Se queste idee fuori dal mondo sono le uniche proposte di quello che viene indicato dai sondaggi come il prossimo Sindaco di Torino, per la nostra amata città si prospettano 5 anni in retromarcia".

Link: Torino 18 agosto | Il futuro di Torino Porta Nuova | C'è chi la vuole chiudere (torinotoday.it)

giovedì 12 agosto 2021

Aru si ritira!

A soli 31 anni, Aru si ritira al termine di questa stagione.

D'altronde era già da alcuni anni che, mi pare, non combinava più nulla. Chissà come mai!

venerdì 6 agosto 2021

1 solo morto di Covid in Piemonte

Nelle ultime 2 settimane, nel nostro allegro Piemonte, è morta soltanto 1 persona di Covid-19!


 

EVVIVA!

Nel frattempo, però, si continua ad esempio a morire per le strade, ma nessuno vieta la circolazione motorizzate o vieta alle industrie di produrre motori potenti.

2 pesi e 2 misure. Classica ipocrisia capitalistica

giovedì 22 luglio 2021

Ogni giorno DECINE di incidenti stradali e morti, però si parla solo di COVID

Eh già, per i media e i politici esiste solo il Covid.

Fa niente se ormai a morire, per fortuna, sono in pochissimi.

L'allarme è sempre fissato lì sul virus e le sue pericolosissime (?) varianti che lasciano gli ospedali misteriosamente DESERTI.

Intanto, ogni giorno, nelle nostre maledette strade, ecco cosa avviene, tanto per fare qualche recente esempio:

https://www.torinotoday.it/cronaca/incidente-stradale/vigliani-piobesi-22-luglio-2021.html

https://www.torinotoday.it/cronaca/incidente-stradale/ivrea-22-luglio-2021.html

https://www.torinotoday.it/cronaca/incidente-stradale/juglaris-carpice-moncalieri-16-luglio-2021.html

https://www.torinotoday.it/cronaca/incidente-stradale/tangenziale-rivoli-21-luglio-2021.html

https://www.torinotoday.it/cronaca/incidente-stradale/incidenti-bagnolo-strada-provinciale-246-18-luglio.html

https://www.torinotoday.it/cronaca/incidente-stradale/rivoli-tangenziale-22-luglio-2021.html