mercoledì 30 novembre 2016

Quanto mangiare in un giorno?

E' incredibile come, tramite una semplice ricerca su Google, si riescano a trovare siti semplice e ricchi di info utili per la nostra vita.

Questo, "CalorieGiornaliere" ad esempio, è molto interessante perchè, in base ai nostri dati, ci dice quante kcal dobbiamo assumere in un giorno.

Certo, sicuramente non è perfetto, perché la dicitura "attività fisica media, 3-5 volte a settimana" può voler dir tutto o niente, però per iniziare è meglio di niente.

domenica 27 novembre 2016

4 consigli della Gazzetta per allenarsi meglio

Ottimi consigli da parte della Gazzetta dello Sport per quanto riguarda la corsa e di conseguenza anche il ciclismo:

1 - Correre quando c'è il sole: i raggi solari favoriscono infatti l'attivazione della vitamina D che fissa il calcio nelle ossa, preservandole dalle fratture. Inoltre, la vit. D aiuta a non soffrire di ansia, depresisone e disturbo affettivo stagionale.

2 - Mangiare alimenti ricchi di ferro: bisogna curare l'alimentazione per non soffrire di carenza di ferro, che aiuta ad assorbire l'ossigeno e a distribuirlo ai tessuti. In caso di carenza, muscoli e cervello si sentirebbero più affaticati. Dove troviamo il ferro? nella carne (compreso il pesce), nelle uova, nei legumi e nella frutta secca. Secondo uno studio, consumare aglio e cipolla aumentano l'assorbimento del ferro di circa il 70%.

3 - Non mangiare troppi carboidrati raffinati: mangiando ad es. troppa pasta e pane non integrali, aumenta la glicemia e la produzione di insulina, cosa che porta ad una carenza di glucosio nel sangue e ci invoglia a mangiare ancora altri carboidrati. Questo eccesso porta a nervosismo e stanchezza cronica. Meglio ottenere i carboidrati dalla frutta, dalla verdura e dai cereali integrali (frumento, segale, riso, bulgur, ecc.) e abbinarli ovviamente a proteine, grassi buoni e un paio di noci.

4 - Carenza di omega-3: è un grasso essenziale che troviamo nell'olio di pesce e previene ansia, depressione e aumenta i nostri riflessi. L'omega-3 mantiene la salute delle cellule del cervello.

5 - Carenza di magnesio: notiamo questa carenza quando ci sentiamo facilmente irritabili, quando facciamo fatica a concentraci, quando soffriamo di crampi notturni, ci sentiamo tesi e rigidi. Il magnesio serve a regolare la trasmissione degli impulsi nervosi e neurmuscolari, riducendo l'adrenalina. Lo sportivo consuma molto magnesio nell'attività fisica e quando ve ne è scarsa quantità è impossibile modulare gli impulsi nervosi.

domenica 13 novembre 2016

Quando sono triste pedalo (Anna Berra)

"Quando il morale è basso, quando il giorno sembra buio, quando il lavoro diventa monotono, quando ti sembra che non ci sia più speranza..
monta sulla bicicletta e pedala senza pensare a nient'altro che alla strada che percorri!"

Fonte: TorinoSette

Come si trasformano i torinesi lontani da casa (Culicchia)

Il sempre stupendo Culicchia


Fonte: TorinoSette