venerdì 30 maggio 2014

La corsa contro junk-food e motori


OBESITA'..

Tutti (cani, bimbi-ragazzi, adulti, ecc.) obesi per colpa dello JUNK-FOOD come dicono molti?
Colpa dello stile di vita sedentario? Certo, ma diciamo le cose pane al pane e vino al vino!

MOTORI?

Bene, ogni giorno io vedo una valanga di automobili davanti alle scuole.
Ecco.. lo sapete che invece i bambini africani a scuola ci vanno a piedi camminando o correndo?
Ecco perché poi vincono le maratone!
Va di moda condannare le merendine, quando basterebbe fargli mangiare più frutta e verdura, ma pochi menzionano l'automobile o i mezzi motorizzati in generale. Sarà che questo settore è più in crisi di quello alimentare, per cui.. però bisogna dire come stanno le cose:
se ai tuoi figli ogni giorno li fai spostare sempre seduti e senza pedalare, poi cosa ti aspetti?

AL PARCO!

Io penso che per recarsi in quel luogo (secondo me brutto per svariate ragioni) che è la scuola, considerando che in genere dista da casa all'incirca quei 2-3 km massimo, l'ideale è andarci a piedi, sarebbe anche un buon metodo per essere poi lucidi fin dalla prima ora, entrando magari col sorriso perché si è attraversato un bel parco o giardino col sole che sembra esserci alzato con noi!!!

DOG RUNNING!!!

Io ed Henry
Lo stesso dicasi dei cani (io ne ho UNO, anche per questo sto facendo pochi giri in bici..), quanti sono quelli obesi (grassi, gonfi, larghi)? E quanti quelli nervosi che vi rovinano la casa e la vita?
Mai provato a farli correre (altro link..)? Intendo al mattino e alla sera, non a metà giornata quando vi hanno già buttato per terra tutti i vestiti, distrutto i vasi e strappato i divani! AH AH AH
Prossimamente posterò nel mio canale YouTube alcuni video dove corro col mio cane in collina, e vedrete quanto è bello (sia ben chiaro che ogni cane ha le sue caratteristiche ed esigenze, e comunque prima fate controllare il battito cardiaco e non solo dal veterinario)!!!
Se però lui o voi non siete portati per correre, beh, fatelo sfogare e divertire con altri cani o usando dei giochi per cani, non pensiate che ai cani giovani basti fare il giro dell'isolato a velocità da pensionato per sentirsi soddisfatto :)))

Henry di sera

giovedì 29 maggio 2014

Epico! Le salite della Provincia di Torino (BDC)!!!

Un unico post con le migliori salite su strada della Provincia di Torino!

Elenco del tutto personale delle migliori salite (clicca sul chilometraggio per vedere la mappa!):

BIOLEY (da Quincinetto-Tavagnasco, Dora Baltea Canavesana): dato non disponibile

FONDO (Val Chiusella): 10,2km da Trausella


FORNO ALPI GRAIE (Val Grande di Lanzo): 29,5km da Lanzo T.se


BALME (Valle di Stura): 27,5km da Lanzo T.se


VARISELLA (Val Ceronda): 25km da Corso Francia


COLLE DEL MONCENISIO (Alta Valle di Susa/Valle della Maurienne): 30,5km da Susa


LAGO DI MALCIAUSSIA (Val di Viù): 39,5km da Lanzo T.se


COL DEL LYS (Bassa Valle di Susa e Valli di Lanzo; 1 salita da Nord e 1 salita da Sud): 20km da Avigliana; 30km da Lanzo Torinese

PAVAGLIONE (Valle di Susa): 8km ca. da Bussoleno

COLLE BRAIDA (con i laghi di Avigliana e la Sacra di San Michele): 13,7km da Avigliana; 15km da Trana

COLLE e BASILICA di SUPERGA (Collina di Torino; 5 salite diverse): 5km da Sassi (Torino)

COLLE DELLA MADDALENA (Collina di Torino; tante salite, clicca qui per la mappa): 5,5km ca. da corso Moncalieri.

COLLE DELLE FINESTRE (Valle di Susa e Val Chisone; versante Nord e versante Sud): 18km da Meana di Susa; 9,5km da Pourrieres

AQUILA (Val Sangone): 10,8km da Giaveno

PIAN NEIRETTO (Val Sangone): 9,6km da Giaveno

COLLETTA di CUMIANA e frazione RAVERA (nei pressi del Parco naturale provinciale del Monte Tre Denti - Freidour): 17km ca. anello da Cumiana

CRO': 11,5km ca. da Pinerolo

GHIGO (Val Germanasca): 20km ca. da Perosa Argentina

COLLE VACCERA (Val Pellice): 13,5km da Torre Pellice

PRA' DEL TORNO (Val Pellice): 9,2km da Torre Pellice

RORA' (Val Pellice): 10,6km da Luserna San Giovanni

RIFUGIO BARBARA LOWRIE (Val Pellice, Valle Carboneri): 10,7km da Bobbio Pellice

sabato 24 maggio 2014

Giro: ecco perché stava in mezzo alla strada

Oggi, 24 maggio 2014, durante la tappa del Giro d'Italia che portava ad Oropa (Biella), durante una discesa un volontario con gilet giallo intento a sbandierare, è stato investito da una moto della Rai.

Molti si chiedono: "Ma che ci faceva lì in mezzo alla strada?"


Non lo so con certezza, ma penso che si fosse messo lì, oltre che per segnalare la curva che s'intravede nel filmato (QUI), anche per non far andare i ciclisti sopra quel quadrato nero dove immagino avessero riasfaltato male.

La botta è stata molto dura.. uomo vs moto in discesa, fate voi.. ora è al CTO di Torino...

Giro d'Italia a Torino



Torino, città europea dello sport nel 2015, ospiterà l'ultima tappa del Giro d'Italia 2015?

SEMBRA PROPRIO DI SI'!


Pantani e gli inglesi




venerdì 23 maggio 2014

Impressionante caduta sotto la pioggia!

GIRO D'ITALIA 2014 12^ tappa crono individuale Barbaresco-Barolo 22 maggio 2014

martedì 20 maggio 2014

Bici in Norvegia

Alcune fra le più belle foto che ho trovato su Internet, dell'Artic Race of Norway, una corsa a tappe che si svolge ad agosto in Norvegia sopra il Circolo polare artico!







lunedì 19 maggio 2014

La bici del Milan

Non sono milanista ma mi piace vestirmi, ogni tanto, di rosso e di nero quando pedalo.

E' per questo che vi linko una pagina di un sito di calcio (non vomitate!) dove potrete ammirare (?) una bici da corsa firmata A.C. MILAN..

martedì 13 maggio 2014

105 anni fa il 1° Giro d'Italia!



Accadde oggi: il 13 maggio 1909 nasce il Giro d'Italia!

Voi direte, beh, chissà che giro.. chissà che tappe..
Sbagliato, la prima tappa, che da Milano portò i 147 velocipedisti a Bologna, misurò ben 397 chilometri (fu la tappa più lunga)!


Questa mitica tappa (mitica anche perché partirono alle 2:53, in piena notte dunque, tanto all'epoca mica c'erano le auto che sfrecciavano ad ogni ora e in ogni luogo..) compiuta integralmente sullo sterrato, la vinse il velocista Dario Beni, classe 1889, il quale vinse anche l'ottava tappa (Torino-Milano, 206 km).



Il Giro d'Italia, che si spinse fino a Napoli e che terminò a Milano, invece lo vinse Luigi Ganna, di 6 anni più grande di Beni.
I corridori che riuscirono a terminare il 1° Giro furono soltanto 49!
Inutile dire che la fatica fu immane, anche per i Giri successivi, al punto da far dichiarare al buon Ganna quanto segue: "me brüsa tanto el cü". E come dargli torto? Brucia a noi che facciamo molti meno km su strade meno impervie e con bici studiate apposta in ogni minimo dettaglio, figurarsi nel 1909!

PS: l'inventore del Giro fu il giornalista sportivo Tullio Morgagni, il quale ideò anche il Giro di Lombardia e la Milano-Sanremo.

lunedì 12 maggio 2014

Ahhh com'è avanti la Svezia!

Chi di voi conosce EUROVELO?


Scommetto che 9 su 10 conoscono i tracciati delle linee ferroviarie TAV/TAC europee ma non quelli delle piste ciclabili.

Beh, potete sempre rimediare entrando nel sito di EUROVELO.

Ma la Svezia? Non fa un po' freddo lassù per pedalare?
Sarà, ma intanto l'anno prossimo dovrebbe essere pronta una pista ciclabile di...
di...
di..........
di...........

300 KM !!!!!!!!!!!!!!


(da Goteborg, Svezia, ad Helsingor, Danimarca, nel tratto chiamato Kattegat-trail)

domenica 11 maggio 2014

Le più belle DISCESE della Collina di Torino

Le migliori discese (e prima ancora salite..) della COLLINA di TORINO!!!

4 discese da Cavoretto
10 discese dal Colle della Maddalena
4 discese dall'Eremo di Pecetto 
6 discese da Pino Torinese
5 discese da Superga 

CAVORETTO
1) Viale XXV Aprile MAPPA
2) Strada Comunale di Cavoretto MAPPA
3) Strada del Fioccardo MAPPA
4) Strada Santa Lucia (molto ripida) MAPPA

COLLE DELLA MADDALENA (di TORINO)
1) Strada alla Vetta del Colle della Maddalena MAPPA
2) Strada alla Vetta del Colle della Maddalena, Strada Comunale di San Vito e Revigliasco MAPPA
3) Strada alla Vetta del Colle della Maddalena, Strada Comunale di San Vito e Revigliasco e Strada Comunale Val Pattonera MAPPA
4) Strada alla Vetta del Colle della Maddalena, Strada Comunale di San Vito e Revigliasco, viale Seneca, viale Catona, via Luigi Gatti MAPPA
5)
Strada alla Vetta del Colle della Maddalena, Strada Comunale di San Vito e Revigliasco, e Strada dal Ponte Isabella a San Vito MAPPA
6)
Strada alla Vetta del Colle della Maddalena, Strada Val Salice e viale Enrico Thovez MAPPA
7) Strada alla Vetta del Colle della Maddalena, Strada Maddalena, Strada Revigliasco MAPPA
8)
Strada alla Vetta del Colle della Maddalena, Strada Maddalena, Strada Moncalvo, Strada Santa Brigida e viale Rimembranza (Moncalieri) MAPPA
9) Strada alla Vetta del Colle della Maddalena, Strada della Viola, Strada della Creusa, Strada dei Ronchi, Strada Cunioli Alti, via Giovanni Segantini, Strada Cunioli Alti MAPPA
10) Strada alla Vetta del Colle della Maddalena, Strada della Viola e Strada della Creusa MAPPA
11) Strada del Colle (verso l'Eremo) e Strada della Vetta (molto ripida) MAPPA

EREMO (di PECETTO TORINESE)
1) Strada del Colle e Strada della Vetta MAPPA
2) Strada Eremo, Strada Comunale di Pecetto e Strada Comunale Santa Margherita MAPPA
3) Strada dell'Eremo (verso Pino Torinese) MAPPA
4) Strada Eremo (verso Pecetto Torinese) MAPPA

PINO TORINESE
1) via Torino e corso Chieri MAPPA
2) via Chieri e corso Torino MAPPA
3) via San Felice e via Podio MAPPA
4) via San Felice MAPPA
5) via San Felice e via Rosero MAPPA
6) via San Felice e via Rosero e Strada Comunale della Ciattalina MAPPA

SUPERGA (dalla Basilica)
1) Strada alla Basilica di Superga, Strada Comunale Superga (la discesa di Sassi) MAPPA
2) Strada alla Basilica di Superga, via Superga, Strada dei Colli (detta "Panoramica", con alcuni tratti in salita) MAPPA
3) Strada alla Basilica di Superga, via Superga, via Chieri e Strada Baldissero (verso Baldissero Torinese prima e verso Chieri poi) MAPPA
4) Strada alla Basilica di Superga, via Superga, Strada Pino Torinese, via Baldissero, via Valle Ceppi e via Valle Miglioretti (verso Pino Torinese, con alcuni tratti in salita verso la fine) MAPPA
5) Strada alla Basilica di Superga, via Superga, Strada Pino Torinese, via Baldissero e Strada Valle Pasano (verso Chieri) MAPPA
6) Strada alla Basilica di Superga, via Superga, Strada Vecchia Rivodora, Strada Bellavista, via Torino (in Rivodora), Strada Rivodora MAPPA

martedì 6 maggio 2014

GIRO BICI COLLINA TORINO #2 (da Chieri a Marentino passando da Pavarolo)


Da Chieri a Marentino

Nota bene:
il kilometraggio aumenta in base a dove si parte, io, per focalizzare l'attenzione sulla collina, non ho considerato le strade che da Torino portano nel punto di partenza di questo giro.

Chieri - Baldissero T.se - Pavarolo - Montaldo - Marentino - Andezeno - Chieri


Le strade da percorrere

Chieri: Piazza Europa, Strada Riva, corso Giacomo Matteotti, Strada Baldissero
Baldissero Torinese: SP116, via Chieri, via Casabianca (strada stretta e ripida) o (da via Chieri) via Roma, via Pavarolo
Pavarolo: SP4, SP122
Montaldo Torinese: SP4, via Marentino
Marentino: SP98 (tra Montaldo e Marentino, falsopiano stupendo!)
Andezeno: SP119, via Roma, via A. Coppi, via Gassino, Strada Canarone (bisogna fare un pezzo di Strada della Rezza a DX e poi svolta a SX verso una salita tosta), Strada della Rosa, che vista la ripidezza dovrebbe chiamarsi Strada dei Crisantemi!
Chieri: SP116 Strada Baldissero, via Garibaldi, via Guglielmo Marconi, piazza Cavour, via Cottolengo, via Cesare Balbo, corso Vittorio Emanuele II, piazza Europa.

TRATTI IN SALITA:
da Chieri a Baldissero; piccolo pezzo prima del cimitero di Pavarolo e dopo bellissima discesa; salita per Montaldo; salita per Marentino (molto ripide; la 2^ presente 2 tratti); strada della Rosa (da qui).

PS:
dalla SP116 che sale a Baldissero, si può anche optare per Strada del Cervo che poi spunta in via Csabianca.

GIRO BICI COLLINA TORINO #3 (da Gassino a Cinzano passando per Castagneto Po)

Da Gassino Torinese a Cinzano

link mappa
Nota bene: il kilometraggio aumenta in base a dove si parte, io, per focalizzare l'attenzione sulla collina, non ho considerato le strade che da Torino portano nel punto di partenza di questo giro.

Gassino T.se - Rivalba - Castagneto Po - Casalborgone - Cinzano - Sciolze - La Rezza - Gassino T.se

Le strade da percorrere

Gassino T.se: SP97
Rivalba: SP118, via Vaudamus, via Roma, via Roncola
Castagneto Po: via Rivalba, SP99, via Asti, via Genova, SP103
Casalborgone: SP103, corso Beltrame, SS458, SP102
Cinzano: via Gassino, SP97, via Sciolze
Sciolze: strada Cinzano, SP118
La Rezza: strada Sciolze, SP122
Gassino T.se: SS590

Possibili deviazioni:
da Cinzano si può scendere verso Rivalba (Molinasso), anziché andare a Sciolze; dalle parti di Sciolze si può scendere verso la SP97 attraverso due strade: SP118 e SP98.

domenica 4 maggio 2014

GIRO BICI COLLINA TORINO #1 (da Torino a Sciolze passando per Superga)


Torino-Maddalena-Pino-Sciolze-Superga-Torino

Giro stupendo con doppio anello!

Torino: Salite per il Colle della Maddelena + salita per l'Eremo (QUI tutte le strade che portano in cima!)
Pino T.se: Strada Eremo, via Torino
Valle Ceppi: via Chieri, via Valle Miglioretti, via Valle Ceppi
Baldissero T.se: via Baldissero, strada Pino Torinese, strada Valle Ceppi
Pavarolo: via Chieri, via Casabianca, SP4
Montaldo T.se e Sciolze: SP4
La Rezza di Bardassano: SP118, strada Sciolze, SP122
Baldissero T.se: deviazione per Tetti San Defendente, via Cordova, via Roma
Superga: via Superga 
Pino T.se: strada dei Colli
Ritorno a Torino attraverso Eremo prima e Colle della Maddalena poi.