lunedì 20 aprile 2015

Polizia religiosa in piazza Castello?

Amici torinesi, italiani ed europei, ormai è certo, dopo i casi di Palermo ai tempi di Ratzinger quando la Polizia intimò/obbligò cittadini e commercianti a levare scritte anticlericali, ecco il recente caso torinese con la Polizia che non ha niente di meglio da fare che CACCIARE via da PIAZZETTA REALE un povero SOSIA di Francesco Bergoglio aka the pope, per un motivo stupidissimo, ovvero che la sua presenza non era consona (o una roba simile, trovate cmq i dettagli su La Stampa di oggi Lunedi 20 Aprile 2015) all'ambiente e all'evento (ostensione della sindone).

Ora siamo quindi giunti ad avere una Polizia Religiosa che si batte per la "pulizia dell'immagine" della religione cattolica, come se Torino appartenesse al Vaticano e non al libero Stato laico italiano, come se la Polizia venisse pagata dal Vaticano e come se la Polizia avesse il DIRITTO e DOVERE di cacciare senza problemi un "povero cristo" che non stava compiendo alcun reato e neanche alcun disturbo alla quiete pubblica (parlare di quiete in centro poi è un ossimoro, specie durante i fine settimana e i vari eventi).
Da quando in qua la Polizia si occupa di immagine di istituzioni terze, financo di moralità et similia? Ma stiamo dando i numeri? Con tutti i marocchini che pochi metri più a nord spacciano tranquillamente a Porta Palazzo e dintorni, è il caso di preoccuparsi di un sosia?
Anzichè debellare le cellule terroristiche e le gang criminali, qua si cacciano i sosia, la cosa farebbe ridere ma invece mi fa piangere!

Io ho paura di questo PAESE e se ne avrò l'occasione me ne filerò allegramente via in qualsiasi altro Paese LIBERTARIO tipo Francia, Belgio, Germania, Olanda, Danimarca, Austria, Svizzera, Svezia, Finlandia, Norvegia, Repubblica Ceca, financo forse anche Slovenia, ecc... insomma, praticamente mezza Europa tranne che in Italia, il paese dei preti, dei fascisti, della polizia religiosa, degli intolleranti, degli ipocriti, dei furboni, degli amici degli amici, dei familismi, dei corrotti, delle stragi di Stato, delle scuole che crollano, dei palazzi d'amianto, delle fabbriche che scoppiano, delle torture di Stato, ecc.

Il comportamento della Polizia ancora una volta è stato totalmente FASCISTA e va DENUNCIATO il prima possibile!

Nessun commento:

Posta un commento