venerdì 17 aprile 2015

NIBALI PROVA IL PAVE'

CICLISMO NEWS 17 APRILE 2015

Vincenzo Nibali ha provato 6 sezioni di pavé in vista del prossimo Tour de France.
Proprio come fece l'anno scorso, con l'unica differenza che oggi assieme a lui c'era pure Lars Boom (l'anno scorso vinse la 5^ tappa del Tour de France 2014, quella che da Ypres portava ad Arenberg Porte du Hainaut, con tratti sul pavé), l'anno passato alla Belkin.

Il GIRO DELL'APPENNINO, che partirà il 26 aprile, cambia nome per quest'edizione dovendo per forza di cose ricordare il grande Alfredo Martini, ex grande ciclista (vinse questa corsa a tappe nel lontano 1947!) e allenatore toscano, morto lo scorso agosto a 93 anni.
Tra i partecipanti ci sarà il due volte vincitore Damiano Cunego.

Il GIRO DEL TRENTINO invece inizia prima, il 21 aprile, per terminare il 24 dello stesso mese.
Parteciperanno le squadre nazionali, ecco quindi i convocati del c.t. Davide Cassani (ex ciclista ed ex voce Rai): Ciccone, Gaburro, Moscon, Nardelli, Paolini (fresco vincitore della Gent-Wavelgem), Petilli, Ravanelli e Santoro.

FRENI A DISCO: c'è il SI' dell'UCI e forse potranno essere utilizzati in gara a partire dal 2017!
Verranno prima sperimentati durante due gare professionistiche nella prossima estate.
Sorgono però i soliti dubbi e critiche: se infatti nelle gare di MTB le cadute sono individuali, nel ciclismo su strada spesso e volentieri ci sono cadute di gruppo, e se le ruote girano veloci i dischi possono provocare tagli o, se si arriva da una lunga discesa, danni alla pelle a causa del calore, anche se ci sono già altre componenti che possono provocare talgi, come corone e pignone.

CICLISMO FEMMINILE: sapete quanti soldi ha vinto Elisa Longo Borghini, vincitrice del Giro delle Fiandre? Ben 1.218 euro!

Nessun commento:

Posta un commento