giovedì 1 dicembre 2011

Pista ciclabile Piossasco-Pinerolo

Ma in che condizioni pietose è la pista ciclabile che da Piossasco porta a Pinerolo?

Purtroppo è invasa da fango, terra, specie qui dove si attraversa un rio (scendete e fatela a piedi se avete i copertoncini) e la strada curva a sinistra verso Sud-Ovest.
Fosse solo questo il problema: tutto il resto o quasi della pista, premettendo che lo scorso sabato, quando l'ho percorsa, non sono arrivato a Pinerolo per motivi di tempo e di bici (avevo cambiato sella e mi ci dovevo ancora abituare), era piena di tocchi di letame (e anche puzza!) lasciati dai trattori degli agricoltori che hanno i campi proprio lì accanto.

Ma anche la strada che esce da Piossasco e va verso Sud è messa male, ha delle buche e sconnessioni che sono lì da anni e i ciclisti non hanno altre vie da percorrere. Complimenti!!! Si chiama Italia ma si può ben definire Albania.

Nessun commento:

Posta un commento