domenica 12 luglio 2015

BICI D'ESTATE: COME PROTEGGERSI DAL SOLE

Oggi, domenica 12 luglio 2015, è morto un ciclista (amatore) durante la corsa Gran Fondo Fausto Coppi partita da Cuneo. Aveva 41 anni ed era giunto ad oltre metà del percorso.

Indipendentemente dalle cause che possono portare all'infarto e dai suoi eventuali problemi cardiovascolari, durante un'estate caldissima come questa, dove la temperatura percepita tocca i 40° e dove il vento è quasi totalmente assente, bisogna assolutamente stare attenti, per cui, se andiamo a pedalare:

EVITIAMO DI DARE IL MASSIMO, anche se il nostro precedente allenamento ce lo consentirebbe

EVITIAMO DUNQUE DI GAREGGIARE, tanto non siamo professionisti per cui perché rischiare per un sorpasso inutile?

EVITIAMO DI USCIRE NELLE ORE PIU' CALDE, ad esempio dalle 12 alle 17 (aggiornamento 16 luglio 2015: ora fa davvero caldo, è un inferno, con le lamiere delle auto e l'asfalto che moltiplica a non finire il calore del sole.. il mio consiglio ora come ora è quello di uscire soltanto dalle 6 alle 8 massimo 9, poi la cosa dipende anche dove uno è, se in un bosco, in montagna o se in città e su asfalto, ma indicativamente fate davvero attenzione!!!)

PEDALIAMO AL MATTINO PRESTO ANZICHE' NEL TARDO POMERIGGIO (come sopra!)


COPRIAMOCI LA TESTA SIA COL CASCHETTO CHE CON UNA BANDANA, senza di questa, infatti, veniamo colpiti dai raggi solari per cui un "colpo di sole" è sempre dietro l'angolo!

USIAMO SEMPRE IL CASCO, per il motivo di prima (eventuale "colpo di sole" che ci stende a terra!)

SPALMIAMOCI SEMPRE LA CREMA SOLARE, io uso la massimo, a me dell'abbronzatura frega nulla, io ci tengo alla mia saluta! E usiamola per tutto il corpo, anche per le zone, ad esempio il petto, coperte dalla maglietta.

METTIAMO 2 BORRACCE SUL TELAIO E IL CAMELBACK NELLO ZAINETTO, perché se durante le stagioni meno calde si deve sempre bere, figuratevi ora. Usate l'acqua non solo per bere ma anche per rinfrescare il corpo, bagnatevi la testa, le braccia e le gambe, specialmente i polpacci.

BEVIAMO ANCHE INTEGRATORI SALINI E ASSUMIAMO LE VARIE BARRETTE ENERGETICHE

CONTROLLIAMO IL METEO, oggi ad esempio ho scoperto che fino al 22 luglio la temperatura non dovrebbe abbassarsi (e controlliamo anche se son previsti dei pericolosi temporali pomeridiani in montagna).

In questi giorni vedo diverse persone correre in pieno giorno, tra l'altro con magliette normali, per nulla tecniche, senza cappellino e senza borraccia. Questa è PURA PAZZIA. NON FATELO MAI! Martedì 14 luglio 2015 ho visto una signora corricchiare lungo una strada di fianco ad un parco (ma di fianco, non dentro!) sotto il sole cocente delle 12:55 senza alcun cappellino.. ripeto, questa è PAZZIA TOTALE!

Nessun commento:

Posta un commento