domenica 13 aprile 2014

Che senso ha la Tuttadritta (Torino, 10 km)

Oggi 13 aprile 2014, come da diversi anni, si è corsa da Torino centro a Stupinigi, la corsa a piedi denominata Tuttadritta.

Se per un agonista può avere un senso, e sicuramente ce l'ha, perché mai un amatore dovrebbe pagare ben €15, ovvero €1,5 per km, per correre in pianura, su asfalto, in città, in un percorso, appunto, tutto dritto???

Per correre in compagnia?
   Ci può stare
Per avere le strade libere dalle auto?
   Ogni domenica mattina si può correre tranquillamente con pochissimo traffico, idem la notte dei giorni feriali
Per testarsi su un kilometraggio abbastanza impegnativo?
   Lo può fare chiunque munito di orologio, gps, telefonino...


Nessun commento:

Posta un commento