domenica 8 aprile 2012

110+4

Oggi s'è svolta una fantastica Parigi-Roubaix, giunta alla 110a edizione, un bel numero alquanto tondo, quindi, suggellata dalla 4a vittoria del fortissimo Tom Boonen (anche favorito dall'assenza, causa infortunio ad una clavicola, di Fabien Cancellara caduto domenica scorsa durante un'altra classica, ovvero il Giro delle Fiandre), in solitaria per ben 53km! Ottimo terzo posto per l'italiano Ballan (ha tagliato il traguardo assieme a Turgot).

E, per la fortuna dei ciclisti che già devono soffrire km e km di infingardo pavè arricchito da soffocante polvere di terra dei campi circostanti e dal scivolo muschio (non appena i fuggitivi son entrati nella foresta di Arenberg, un corridore è subito scivolata portando gli altri che lo seguivano da dietro), il cielo è stato clemente ed ha risparmiato la pioggia.

Piccola particolarità: si noti come Boonen, nonostante l'alto rischio caduta, abbia corso senza guanti!

Nessun commento:

Posta un commento