lunedì 7 novembre 2011

Ciclista 12enne morto!


Le città, purtroppo, non sono fatte per pedalare, o meglio, ci sono vie assolutamente pericolose ed altre in cui si riesce, ovviamente facendo attenzione usando 8 occhi e 4 orecchie. Non sono fatte per pedalare non perchè le vie siano strette o perchè alcune presentino del pavè, ma perchè..ci sono troppe auto!!!!! E quando ci sono troppe auto, gli incidenti non sono fatalità, ma ovvie conseguenze!

Leggete e rabbrividite cos'è successo a Milano:

"Sabato scorso 5 Novembre a Milano è morto un ciclista, Giacomo un RAGAZZO DI 12 ANNI, la portiera di un automobile in sosta vietata lo ha sbattuto in mezzo alla strada e in quel momento un tram che sopraggiungeva lo ha travolto dandogli il colpo di grazia.

I giornali parlano di fatalità ma noi sappiamo che il destino e le fatalità sono solo delle scuse, la responsabilità è della: mancanza di educazione stradale, distrazione e prepotenza, tre caratteristiche comuni all'automobilitsta medio che frequenta le nostre città. Sappiamo anche che ogni anno muoiono sulle strade italiane troppi pedoni e ciclisti e siamo saturi di queste notizie.

Come dimostra l'incidente di sabato scorso chi parcheggia in seconda fila, spesso ignorandolo, crea un pericolo per i ciclisti e per i pedoni.

Pedaleremo da Piazza Statuto lungo Via Cibrario creando un CORTEO DI CICLISTI che vogliono pedalare per ricordare quel ragazzo di nome Giacomo sperando che la sua morte non sia dimenticata da un giorno all'altro. Ci fermeremo per posteggiare una BICI COMPLETAMENTE BIANCA che secondo la tradizione diffusa un pò in tutto il mondo rappresenta i ciclisti vittime del traffico (all'estero le chiamano GOST BIKES).
Via Cibrario ospita la sede tranviaria e ogni giorno centinaia di macchine sostano in doppia fila mettendo a richio l'incolumità di pedoni e ciclisti. Numerosi cittadini hanno segnalato il problema alle autorità che però sembrano sembrano essere disinteressate a risolvere il problema.

Vi aspettiamo per questo momento, se saremo in molti valuteremo se fare una MASSA CRITICA per Giacomo."


Torino ricorda un giovane, troppo giovane, milanese

MITO!

5 commenti:

  1. a che ora ci si ritrova in p.za statuto?
    ernani

    RispondiElimina
  2. Allora, l'invito dice dalle 18 alle 20.
    Orario un po' strano e pericoloso..
    Daniele.

    Ride for Life - Pedala per Giacomo

    RispondiElimina
  3. Io avevo pubblicato sul mio blog "Ciclobici Torinese" la lettera del presidente dell'associazione Ciclobby di Milano, è molto interessante questa iniziativa e pubblicherò questo post sul mio blog nella speranza di una forte adesione in ricordo di questo giovane ragazzo.

    RispondiElimina
  4. Se mi fai sapere il giorno e l'orario di incontro in piazza Statuto aggiorno su Ciclobici Torinese il post. Grazie!

    RispondiElimina
  5. E' stato oggi.
    Purtroppo nel testo che ho copiato non c'era scritto nè data nè orario, me ne sono accorto grazie ai vostri commenti!
    Daniele

    RispondiElimina