sabato 9 febbraio 2013

Il ciclismo non è solo una corsa esasperata

All'autore di questo sito le gare di ciclismo su strada non interessano molto, capita di guardarle d'estate specie per vedere le salite e ammirare paesaggi alpini lontani da dove abita, per cui non lo tange, nè lo stupisce più di tanto, i vari problemi (reati) di doping che hanno coinvolto recentemente Lance Armstrong e Mario Cipollini. Ogni anno sono decine e decine i professionisti indagati, arrestati, fermati, sospesi, multati.

L'autore di questo blog vede il ciclismo come un mezzo per prendere aria, stare bene, vedere tante cose e sfidare sè stessi, niente di più!

Nessun commento:

Posta un commento