mercoledì 12 giugno 2013

Mal di gambe, è acido lattico? Ma anche no!

Una cosa accomuna tutte le persone che fanno attività sportiva dopo un periodo di riposo, forza o non: il mal di gambe dopo la prima corsa!

Perché ne parlo? Perché ogni volta che dico di avere male alle gambe, mi sento dire che ho l'acido lattico (e stavo per scrivere l'attico talmente mi fa innervosire questa cosa, e un po' perché vorrei trovarmi un appartamentino ma è solo un sogno).
Allora mi sono informato facendo una brevissima ricerca su Internet e QUI trovate una delle tante risposte (ma che schifo di foto hanno messo come banner? Fate così, mettete una mano sulla parte alta del monitor e leggete).

L'acido lattico compare durante la corsa e causa dolore perché assieme ad altri metaboliti non può essere smaltito subito. Questo dolore è un segnale di allarme: fermatevi subito o i vostri muscoli subiranno conseguenze negative (lesioni).
Il dolore di cui io mi lamento ogni tanto, compare anche 24 ore dopo e, sebbene i medici non ne siano sicuri al 100%, si può ben dire che si tratti lesioni o microlesioni tessutali alle fibre muscolose che compaiono per fattori meccanici (contrazione dei muscoli). Per risolvere questo problema è bene controllare la propria alimentazione, tramite la quale far apportare al proprio organismo una certa quantità di zuccheri.
Passati alcuni giorni di dolore che non ci consente neanche di fare un saltello, si è pronti per tornare a correre più forti di prima!

Una desamina più approfondita la trovate nel sito TuttoBici.

Nessun commento:

Posta un commento