lunedì 11 aprile 2011

Pericolosità corso Chieri

Ho appena inviato un'email all'assessore della viabilità torinese (indirizzo: assessoratoviabilitatrasporti@comune.torino.it), qui sotto potete leggerne il motivo:

"Buongiorno,

Le scrivo per porre alla sua conoscenza un lavoro malfatto, oltrechè pericoloso, in quel di corso Chieri poco prima di Pino Torinese.

In alcuni punti, mi pare di ricordare 2, sono stati rimossi dei vecchi guard-rail e messi dei nuovi (ma identici, quindi pericolosi uguale per motociclisti e ciclisti che, nel caso scivolassero, rimarrebbero decapitati o se va bene schiacciati..ma questo purtroppo è un problema nazionale..).
Il problema consiste nel fatto che quelli vecchi non sono stati rimossi, portati via per essere demoliti o altro, ma gettati sul bordo strada poco oltre quelli nuovi... E' allucinante, neanche in Calabria lavorano così, oserei dire!!!
Praticamente se un motociclista o anche un automobilista fa un incidente e quel guardrail nuovo lo "salva", questo rischia di morire incontrando un metro dopo il vecchio guardrail distrutto e gettato a terra..

Spero che il comune di Torino prenda provvedimenti e punisca quella ditta ladra e assassina.

Firma."

Nessun commento:

Posta un commento